Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 giugno 2013 4 13 /06 /giugno /2013 00:30
Libro del mese giugno 2013: "Non volare via" di Sara Rattaro

La vita è una partita a scacchi e ha regole chiare , precise, dalle quali non si scappa. Spesso per arrivare alla meta e vincere la partita è necessario percorrere strade tortuose e piene di ostacoli, ma se decidiamo, comunque, di seguire le regole, alla fine arriveremo al traguardo più forti e più consapevoli.

Quella che giocano Alice e il fratellino Matteo è una partita infinita, che dura da anni e che dà a Matteo la possibilità di capire e di parlare un linguaggio che solo Alice capisce. Matteo è un bambino intelligente, sensibile, che fatica a dialogare con il mondo perché dio non gli ha donato l’udito. E’ sordo Matteo e questo suo handicap ha travolto mamma e papà; forse anche Alice ha avuto paura all’inizio, ma a lei la vita ha regalato l’amore, la pazienza e la forza necessarie per aiutare Matteo.

Nella partita a scacchi di Alice e Matteo ci sono anche mamma Sandra e papà Alberto, ma le loro mosse, non sempre, sono quelle che la famiglia richiederebbe. Sì perché nella vita non ci sono solo cammini prestabiliti e doveri assoluti, nella vita a guidarci è il cuore: a lui non si comanda ed ecco che il passato s’insinua nel presente e sconvolge la sicura quotidianità di questa famiglia. Tutto ciò che Alberto e Sandra hanno costruito e difeso, sin qui, con i denti, subisce un duro colpo e ci saranno scelte da fare.

A scegliere sono Sandra e Alberto e tutti e due rischiano di mandare all’aria la loro famiglia, anche se alla fine, dopo tradimenti, pianti, solitudini, dopo il silenzio di Matteo e le parole di Alice, saranno loro quattro, insieme, a vincere la battaglia.

Questo terzo romanzo della genovese Sara Rattaro racconta la storia di ciascuno di noi, di un amore grande e imperfetto e lo fa con un linguaggio caldo, dando la parola ai suoi personaggi e soprattutto ad Alberto, un uomo fragile, che impara la forza da Alice e da Matteo, il suo bambino sordo, che gli dice a gran voce “papà, non volare via”.

Sara Rattaro nasce e cresce a Genova, dove si laurea con lode in Biologia e Scienze della comunicazione. Nel 2010 esce per un piccolo editore il suo primo romanzo Sulla sedia sbagliata. Nel 2011 scrive il suo secondo romanzo Un uso qualunque di te, che ben presto scala le classifiche e diventa un fenomeno del passaparola. Non volare via è il suo primo romanzo pubblicato con Garzanti. La scrittura di Sara e la sua voce unica hanno già conquistato i più importanti editori di tutta Europa, che hanno deciso di scommettere su di lei e di pubblicarla.

Condividi post

Repost 0
Published by Libreria Liberalibro - in Libro del mese Narrativa contemporanea
scrivi un commento

commenti

libraio 06/15/2013 08:38

Ottima recensione del libro! Mi ha incuriosito e fatto venir voglia di leggerlo.

Grazie

P.S.
Ma come mai ci sono diverse ripetizioni nell'articolo?

libreria liberalibro 06/16/2013 16:23

Grazie libraio, ora è tutto corretto, la nuova edizione di overblog è un disastro ed è difficile da gestire. Buona giornata

Libreria Liberalibro

Via Marconi 6
36078 Valdagno (Vi)
tel 0445 402293
mail: liberalibro.libreria@gmail.com


Siamo anche su

 FACEBOOK!

La libreria

liberalibro2

 

liberalibro1

Link