Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 marzo 2017 1 13 /03 /marzo /2017 14:28

Il bookclub parte ufficialmente e la prima lettura che faremo insieme sarà Overlove, di Alessandra Minervini, LiberAria Editrice.

 

Come funziona?
Semplice. Basterà che tu legga per conto tuo Overlove. Poi, giovedì 20 aprile, alle ore 20:30, ci incontreremo alla libreria Liberalibro per condividere insieme le nostre impressioni sul libro, le idee che ci ha lasciato in testa, ecc.

 


Se decido di partecipare, ho degli obblighi?
No. Il bookclub è completamente gratuito. L'unica spesa che dovrai sostenere sarà l'acquisto del libro, nel caso tu voglia acquistarlo. Tutto il resto è gratuito.
Se parteciperai, inoltre, non sarai obbligato a dire o fare nulla di particolare. Se avrai voglia condividerai con noi i tuoi pensieri, altrimenti potrai semplicemente ascoltare.

L'unica cosa che ti chiediamo è quella, nel caso tu non abbia ancora aderito al bookclub ma intenda partecipare, di farcelo sapere scrivendoci a liberalibro.libreria@gmail.com, in modo che possiamo organizzare la serata nel modo migliore.

 

 

Trama del libro:
Cosa siamo disposti a fare per amore? Tutto, anche lasciarci. Anna sta con Carmine da tre anni. Carmine è sposato e ha una figlia. Anna no. Si prendono e si lasciano diverse volte in un tira e molla di passione e senso di colpa. Carmine è un sofisticato cantautore indipendente che tenta la carriera nazional popolare per sbarcare il lunario. Passa le giornate rinchiuso nel suo studio di registrazione, alternando la fase creativa all'ossessione del controllo del peso. Rancoroso e frustrato, non ha il coraggio di cambiare vita. Fino a quando il cambiamento non glielo serve Anna su un piatto d'argento. Un pegno d'amore. In una Puglia dai colori vivi e velata di un'ironica malinconia, Anna lascia Carmine. Fino al momento prima, niente sembra essere cambiato. Ben presto la mancanza diventa un sentimento ambiguo: non è dolore per qualcosa che non c'è più ma per qualcosa che è avanzato e non è abbastanza. Intorno ai due protagonisti gravita la sgangherata umanità contemporanea: anaffettivi cronici, artisti egocentrici, goffi ipocondriaci, i nuovi ricchi dell'Est europeo e gli ex benestanti italiani minacciati dalla povertà borghese.
La scrittura di Alessandra Minervini procede per sottrazione e frammenti, creando nel lettore un senso di dipendenza. Si perde e si ritrova qualcosa: un amore, una vita, un desiderio, se stessi.

Condividi post

Repost 0
Published by Libreria Liberalibro - in bookclub
scrivi un commento

commenti

Libreria Liberalibro

Via Marconi 6
36078 Valdagno (Vi)
tel 0445 402293
mail: liberalibro.libreria@gmail.com


Siamo anche su

 FACEBOOK!

La libreria

liberalibro2

 

liberalibro1

Link