Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 giugno 2012 3 20 /06 /giugno /2012 22:45

 


KLIUzDggp2Q8 s4-m

A chi piace il conflitto? A nessuno, immagino.

Eppure il gioco dei ruoli nella relazione genitori-figli lo prevede. Il genitore dà le regole, il bambino cerca una scappatoia per non rispettarle. L’assenza di questo conflitto non è positiva se l’adulto, pur di vivere sereno, evita i conflitti che sostituisce con una forma di accondiscendenza per tutto.

Si ha paura del conflitto perché si crede che indebolisca il rapporto con il figlio, inclini il suo amore per noi.

Ma esserci  ed esserci portando nella vita dei piccoli  delle indicazioni chiare è fondamentale.

I bambini sono imbarcazioni leggere che hanno bisogno di una rotta per affrontare il mare aperto. I nostri limiti, dettati dalle regole che indichiamo, sono proprio quella rotta che diamo da seguire, per evitare le secche o le bufere dei venti.

Un genitore deve essere autorevole anche quando gli sembra di non essere amabile.

 

Invece proprio così ama totalmente il figlio, assumendosi il ruolo educativo. Ti amo, ci sono, ti insegno cosa è bene per te. Tu magari inizialmente contesti, ma io ti spiego che il tuo compito, per ora, è obbedire. Tutto qui. Ruoli educativi chiari, che guidano l’imbarcazione verso rotte sicure.

Si semina oggi, magari con fatica, per raccogliere un domani.

Buona qualità di vita!                   

 

  Mariella Lunardi

 

M. Lunardi, "LeggiAmo. guida alla lettura condivisa genitori figli",  San Paolo editore, 2011

 M. Lunardi, "Dispersa nei pensieri del mio cuore" Attilio Fraccaro editore 

Condividi post

Repost 0
Published by Libreria Liberalibro - in La rubrica di Mariella Lunardi
scrivi un commento

commenti

Libreria Liberalibro

Via Marconi 6
36078 Valdagno (Vi)
tel 0445 402293 - 0444 225270
mail: liberalibro.libreria@gmail.com


Siamo anche su

 FACEBOOK!

La libreria

liberalibro2

 

liberalibro1

Link