Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 dicembre 2012 2 04 /12 /dicembre /2012 10:13

Joanne Harris-Giardino delle pesche e delle roseVianne Rocher è ritornata. La mitica protagonista di Chocolat, libro ormai cult da cui è stato tratto il film con Juliette Binoche e Johnny Depp, è di nuovo in libreria. Joanne Harris ha infatti da poco dato alle stampe la terza avventura della sua eroina preferita, Il giardino delle pesche e delle rose. I fan possono stare tranquilli, questa volta le atmosfere ricordano molto da vicino quel magico primo libro. Se infatti Le scarpe rosse aveva acceso toni molto dark, mostrando dei protagonisti molto scuri, qui si ritorna alle atmosfere di Lansquenet, al profumo della cioccolata e del cibo in genere, a quel rapporto madre-figlia che tanto abbiamo amato. Insomma, un vero e proprio Chocolat 2.

 

In questo nuovo episodio, per la prima volta nella sua vita, Vianne torna sui propri passi. Dopo aver ricevuto una lettera dai morti, decide di recarsi nuovamente a Lansquenet, dove scoprirà che molte cose sono cambiate. Al villaggio, infatti, durante gli ultimi otto anni che lei ha passato a Parigi, è nata e cresciuta una comunità islamica. Tutto era piuttosto idilliaco, all'inizio, ma poi è arrivata lei, una donna in nero, coperta dalla testa ai piedi, che ha portato scompiglio. Vive da sola, con una figlia piccola. Abita dove abitava Vianne. Tutti l'additano e i rapporti tra le due comunità si fanno tesi sotto la sua influenza. Ma cosa nasconde in verità? Come mai al suo passaggio tutti si zittiscono? E, soprattutto, riuscirà Madame Rocher a rimettere le cose a posto? Tutto è diverso, ora. Perfino i suoi amici e i suoi nemici sono diversi. E questa donna in nero, apparentemente tanto simile a lei, si rivela un osso molto duro. Nemmeno il cioccolato riesce nel suo magico intento.

 

Il giardino delle pesche delle rose è un romanzo di cibo, magia e mistero. Racchiude molti degli argomenti cardine del lavoro della Harris, come le differenti culture, i pettegolezzi, le comunità chiuse, gli estremismi religiosi, ma aggiunge una cosa estremamente importante: il cambiamento.

Condividi post

Repost 0
Published by Libreria Liberalibro - in Narrativa contemporanea
scrivi un commento

commenti

Libreria Liberalibro

Via Marconi 6
36078 Valdagno (Vi)
tel 0445 402293
mail: liberalibro.libreria@gmail.com


Siamo anche su

 FACEBOOK!

La libreria

liberalibro2

 

liberalibro1

Link