Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 luglio 2012 3 25 /07 /luglio /2012 15:29


KLIUzDggp2Q8 s4-mCi sono cose che passano di moda, non servono più, catalogate come inutili o superate.

Non credevo che la riconoscenza fosse tra queste, ma vedendola quasi sparita nelle relazioni ho pensato che fosse stata messa da parte, come una scarpa troppo usata, deformata dal tempo, da accantonare.

Ho fatto questo pensiero quando mi sono accorta che la parola “grazie” doveva essere richiesta ai bambini, regolarmente. Un “grazie” può sembrare un semplice gesto di educazione, che a mio dire è dovuto, ma che oggi è desueto nelle abitudini di molti bimbi. Dire grazie, ho pensato quindi, forse non è più di moda.

Poniamo che assieme al grazie non sia più di moda nemmeno la buona educazione, cosa dire allora della riconoscenza?

La riconoscenza è la linfa dei rapporti duraturi, è un solco nella memoria, un miele di gratitudine nelle pieghe del cuore.

Riconosco quello che fai per me e te ne sono grato.

Immagine1-copia-1.png

Riconosco te, individuo, e quindi imparo che da solo non basto.

Riconosco che ti sei adoperato per me gratuitamente o nell’adempimento del ruolo che occupi.

Te ne sono grato e te lo dimostro gratificandoti e motivandoti così a continuare, perché quanto mi hai dato è stato riconosciuto.

Ricevo, riconosco, restituisco.

La relazione si fa dinamica in uno scambio reciproco di doni: ciò che abbiamo ricevuto e la riconoscenza che restituiamo.

Un grazie costa pochissimo, ma dà molto. Non è una semplice parola legata alla buona educazione e che dovremmo sempre insegnare ai nostri bambini, assieme a tanti piccoli gesti gentili.

Un grazie è un aspetto formale della riconoscenza e la riconoscenza un valore reale che arricchisce l’animo.

Diamo per scontato troppo ed insegniamo troppo poco ai nostri figli la bellezza di tutti i mille gesti che quotidianamente riceviamo e potremmo ripagare semplicemente con un… grazie.


Buona qualità di vita!                                   Mariella Lunardi  

 

Condividi post

Repost 0
Published by Libreria Liberalibro - in La rubrica di Mariella Lunardi
scrivi un commento

commenti

AMIN 01/11/2013 15:55

LA SIGNORA MARIELLA LUNARDI è LA MIA MAESTRA DI IMMAGINE !!! UN BACIO DA AMIN :)

Libreria Liberalibro

Via Marconi 6
36078 Valdagno (Vi)
tel 0445 402293
mail: liberalibro.libreria@gmail.com


Siamo anche su

 FACEBOOK!

La libreria

liberalibro2

 

liberalibro1

Link